albo_pretorio
amm_trasparente
accesso famiglie
Axios-Docenti
circolari

Progetti curricolari

Progetto curricolare “STREET ART A SCUOLA: il rispetto dell’ambiente scuola secondaria di primo grado, IC di San Giuseppe Jato. Il progetto, nato in tempi rapidissimi e finalizzato all’abbellimento degli esterni dell’edificio, è stato coordinato da me insieme ad una squadra MERAVIGLIOSA di colleghi (di sostegno e curricolari). I ragazzi coinvolti erano circa trenta, ma la classe pilota è stata la 1D; hanno partecipato anche altri alunni o piccoli gruppi di altre classi (1A, 1C, 2C e 3A). Proprio i ragazzi sono stati i veri artefici di questi murales, in quanto non sono stati solo gli esecutori, ma anche gli ideatori e progettisti. Perchè è solo con la promozione della cittadinanza attiva e l’esaltazione della bellezza che si può cambiare il mondo. E dove, se non a scuola, il mondo si può cambiare davvero!

Diapositiva1

Immagine 1 di 33

Progetto curricolare “STREET ART A SCUOLA”: il rispetto dell’ambiente” scuola secondaria di primo grado, IC di san Giuseppe Jato. Il progetto, nato in tempi rapidissimi e finalizzato all’abbellimento degli esterni dell’edificio, è stato coordinato da me insieme ad una squadra MERAVIGLIOSA di colleghi (di sostegno e curricolari). I ragazzi coinvolti erano circa trenta, ma la classe pilota è stata la 1D; hanno partecipato anche altri alunni o piccoli gruppi di altre classi (1A, 1C, 2C e 3A). Proprio i ragazzi sono stati i veri artefici di questi murales, in quanto non sono stati solo gli esecutori, ma anche gli ideatori e progettisti. Perchè è solo con la promozione della cittadinanza attiva e l’esaltazione della bellezza che si può cambiare il mondo. E dove, se non a scuola, il mondo si può cambiare davvero!

Diapositiva1

Immagine 1 di 33

I ragazzi e Guttuso

La VUCCIURIA di Guttuso vista da alcuni ragazzi dell’ICS Di San Giuseppe Jato. Attività eseguita in occasione dell’incontro di gennaio con la scrittrice Adele Cammarata e l’illustratrice Mariella Cusumano.

I ragazzi e Guttuso

La VUCCIURIA di Guttuso vista da alcuni ragazzi dell’ICS Di San Giuseppe Jato. Attività eseguita in occasione dell’incontro di gennaio con la scrittrice Adele Cammarata e l’illustratrice Mariella Cusumano.

 

I bambini hanno assistito  a una lezione informativa sul percorso che dovranno affrontare: comportamento da adottare in bici, segnaletica, protezioni passive. Successivamente gli alunni hanno sperimentano, sempre seguiti da Docenti e Formatori del FMI, il percorso che riproduce le strade cittadine, imparando ad osservare i punti critici di un ambiente stradale e a riconoscere i segnali. Divisi in gruppi, si sono alternati  nel ruolo di ciclisti, pedoni e vigili per apprendere i comportamenti da adottare come utenti vulnerabili della strada. Sono stati coinvolti gruppi di alunni delle classi III dei plessi del nostro Istituto.

La scuola che ci piace

8 Maggio 2019, giornata piena di emozioni e scambi di esperienze con i ragazzi dell’ICS di Cerreto Guidi (FI), con il gruppo di LIBERA PRATO e con i parenti di Vincenzina La Fata ! Due scuole lontane le nostre, ma allo stesso tempo profondamente vicine, accomunate da idee comuni e progettualità. I nostri ragazzi li hanno accolti tramite l’orchestra della scuola, i film “ERA IL PRIMO MAGGIO” e “C’ERA UNA VOLTA IATO” e la visita guidata al museo case D‘Alia e al Giardino della memoria G. Di Matteo. Questa la scuola che ci piace e che crea passioni, che si apre al territorio e che guarda al passato e al futuro. Una scuola che offre ai ragazzi la voglia di cambiamento.
Grazie all’Amministrazione Comunale di SGJ che insieme alla scuola ha curato l’organizzazione dell’intera giornata e grazie a Vincenzo Palermo che ha guidato i nostri ospiti a portella della Ginestra e al centro AUSER di Piana degli Albanesi.