Circ. int. 249 est.106 del 04/04/2020

OGGETTO: Vacanze pasquali

Come già anticipato con Circ. int. 244 est. 103, le attività didattiche, anche a distanza, sono sospese da giovedì 9 e fino al 14 Aprile incluso, per la pausa didattica coincidente con le festività pasquali. Si ricorda ai docenti che è opportuno, stante il periodo particolare, evitare di appesantire gli alunni e le famiglie con attività “per casa” da effettuare durante tale periodo. Approfitto della presente, prima di effettuare i miei più calorosi auguri, per aprire una parentesi cui tengo particolarmente. Dal 5 Marzo in poi la vita di tutti noi è cambiata. Sono state sospese le attività didattiche in presenza e approvate ulteriori misure dal Governo per fronteggiare l’emergenza da epidemia prima, e pandemia poi, da COVID19.
Ma la scuola non si è fermata, mai. Infatti, anche in tale difficilissimo contesto, tutte le componenti dell’Istituzione scolastica, dai docenti, al personale non docente, alle famiglie, hanno cooperato mirabilmente per raggiungere il fine ultimo dell’Istituzione scolastica, cioè la formazione dei nostri alunni. Tutti hanno dovuto, improvvisamente e faticosamente, cambiare il loro agire quotidiano, a causa della situazione straordinaria piombata addosso all’umanità. I docenti si sono “reinventati” tecnologici, hanno “inseguito” gli alunni nelle loro case, con tutti i mezzi a disposizione, per far sentire viva la presenza della scuola. Le famiglie, tutte indistintamente, hanno collaborato, talvolta anche con delle difficoltà, per far assicurare ai propri figli il massimo, pur in una situazione non semplice da gestire. Tutto lo staff di dirigenza ha lavorato incessantemente, anche al di fuori degli orari convenuti, come pure la segreteria, per fare in modo che la cosiddetta Didattica a Distanza, la DAD, funzionasse nel migliore dei modi possibili. Sono state sperimentate due piattaforme didattiche, sono state effettuate da docenti e famiglie segnalazioni, sono stati realizzati monitoraggi, sia sui collegamenti che sui dispositivi, e si è lavorato incessantemente (e lo si continua a fare) per fornire a ciascuno ciò di cui necessita. Ebbene, in questo quadro di operosità, di generosità, di sinergia, e di ricchezza umana cui ho assistito, il mio doveroso e sincero ringraziamento va a tutti: docenti, staff di presidenza tutto, DSGA e segreteria tutta, collaboratori scolastici, Amministrazione comunale e Assessore all’Istruzione, Presidente del Consiglio di Istituto e Consiglio di Istituto tutto, famiglie tutte, e, ultimi ma non ultimi, i nostri meravigliosi alunni. Pur così stressati e privi delle loro normali attività (andare a scuola, uscire, giocare e scherzare all’aria aperta), essi sono riusciti ad inserirsi in questa nuova realtà. Cosa complessa per noi adulti, talvolta magari insofferenti, ma tanto più difficile da comprendere per bimbi e ragazzi, quali sono i nostri alunni. Come spesso accade, in questa difficilissima circostanza, e in condizioni, per così dire, “estreme”, è venuto fuori il meglio di ciascuno, pur con tutte le difficoltà del caso; difficoltà di tutti, comprese quelle della scrivente. Ognuno di noi, di voi, non solo ha fatto il proprio dovere (di genitore, docente, lavoratore, rappresentante istituzionale, etc), ma anche oltre, molto oltre; e lo ha fatto con senso del dovere, di responsabilità e, soprattutto, con la passione di chi davvero ha a cuore il percorso scolastico e umano di tutti gli alunni dell’Istituto Comprensivo di San Giuseppe Jato. Un GRAZIE sentito, e non retorico, A TUTTI. La realtà che ho incontrato a partire da settembre mi rende orgogliosa dell’Istituzione scolastica e fiera di esserne un tassello, utile esattamente come tutti gli altri, per la costruzione di una realtà complessa, ma umanamente bellissima. A margine di queste parole, colgo l’occasione per porgere a tutti (alunni, famiglie, personale docente e non docente, Consiglio di Istituto, Istituzioni) i miei migliori auguri di una Santa e, per quanto possibile nella presente circostanza, serena Pasqua. Con l’augurio, immagino condiviso da tutti, di rientrare presto alla tanto sospirata “normalità”. Quella “normalità” che adesso apprezzeremo come un dono prezioso, e non una scontata acquisizione. Come ha detto qualche giorno fa il Santo Padre con una metafora estremamente significativa, “Siamo tutti sulla stessa barca”. Speriamo di uscire presto da questa tempesta. Auguri


Circ. int. 248 est.105 del Circ. int. 248 est.105

 Calendario videolezioni Primaria e Secondaria

Si rende noto il calendario delle videolezioni relativo a scuola Primaria e Secondaria dal 6 Aprile in poi. Si precisa che i calendari potranno essere rimodulati nelle settimane successive, qualora dovesse esservi ancora sospensione delle attività in presenza, e che sono suscettibili di modifiche, anche giornaliere, preventivamente concordate con gli alunni. Il termine ultimo per interagire con gli studenti è fissato alle ore 18,30 (18,30 come ora finale delle videolezioni, con inizio massimo, quindi, alle ore 17,30), onde consentire una piena conciliazione degli impegni scolastici e familiari degli alunni. Come già scritto in precedenti circolari, la durata effettiva massima di una
videolezione è fissata in 40 minuti, per consentire il recupero psicofisico degli alunni. Si richiede ad alunni e docenti la massima puntualità nei collegamenti. _Calendario_videolezioni_dal_6_Aprile


 

Circ. int. 247 est.104 del 04/04/2020

Monitoraggio per alunni cui consegnare dispositivi in comodato d’uso

Nella consapevolezza dell’importanza di una didattica, anche se a distanza, realmente inclusiva
e che valorizzi adeguatamente e con i giusti mezzi tutti gli alunni, non trascurando nessuno,
l’Istituzione scolastica sta procedendo nel lavoro già iniziato, con l’aiuto di tutte le sue
componenti, per poter fare in modo che tutti gli alunni seguano efficacemente. Pertanto, la
scuola, oltre ad aver già fornito i dispositivi in suo possesso sulla base della segnalazione dei
coordinatori, a breve provvederà all’acquisto di nuovi dispositivi, con i finanziamenti regionali o
statali a ciò deputati. Per assicurare una distribuzione equa ed efficace, realmente condivisa con tutte le componenti
dell’Istituzione, in data 02 Aprile 2020 è stato riunito, in tutte le sue componenti, il Consiglio di
istituto, che ha deliberato (delibera N.65) i seguenti criteri di assegnazione. Le segnalazioni dei nominativi degli alunni verranno prese in considerazione ed evase, secondo
la sequenza a seguire:

Sistemi informatici, telematici e fonia

1 Segnalazione delle Funzioni Strumentali Disagio ed handicap di alunni con H, DSA, Bes
con certificazione (categorie tutte citate nella Nota 388 del 17 Marzo 2020);
2 Segnalazione da parte dei coordinatori delle classi Terze Secondaria I grado (in quanto
alunni di classi con Esame di Stato) sulla base dei seguenti parametri:  Situazione di disagio socio-familiare, anche in riferimento al possesso di eventuale PDP;  Potenzialità formative dell’alunno/a;  Presenza di più fratelli iscritti presso la nostra Istituzione scolastica;
3 Segnalazione dei coordinatori di classe di Primaria e Secondaria (classi restanti) sulla
base dei seguenti parametri:  Situazione di disagio socio-familiare, anche in riferimento al possesso di eventuale PDP;  Potenzialità formative dell’alunno/a;  Presenza di più fratelli iscritti presso la nostra Istituzione scolastica. Si precisa che, comunque, per i dispositivi di nuovo acquisto, dovrà essere presentato ISEE o autocertificazione in cui si dichiara di avere un reddito annuo inferiore a Euro 30.000. Le segnalazioni dovranno essere inviate, all’indirizzo di posta istituzionale
paic884002@istruzione.it: – Dalle FFSS Area disabilità, con relazione a firma congiunta, entro le ore 11,00 di martedì 7 Aprile; – Dai tre responsabili di plesso, mediante tabella unica per ogni plesso (Ins. Ciziceno, Ins. Marsala  M.T., Prof. La Milia), sempre entro le ore 11,00 di martedì 7 Aprile; pertanto i coordinatori dovranno comunicare le loro segnalazioni al responsabile di plesso, che le farà confluire in una sola tabella, prima della suddetta data.
I genitori degli alunni così individuati saranno contattati telefonicamente dalla Segreteria e
invitati a presentarsi presso il Plesso Riccobono, in un giorno concordato e ad un orario preciso, con scaglionamento orario per consentire la consegna rispettando pienamente quanto previsto dalle misure anti-COVID19. Il genitore dovrà presentarsi a scuola, rispettando l’orario,fornito del documento di identità personale, e dovrà sottoscrivere un contratto di comodato
d’uso, contestuale alla consegna del dispositivo. Eventuali schede SIM pagate dalla scuola
saranno intestate all’effettivo utilizzatore, cioè al genitore dell’alunno/a che userà il dispositivo. Si precisa che il dispositivo potrà essere utilizzato da più alunni afferenti al medesimo nucleo
familiare. 2°OGGETTO: precisazioni in merito alla DAD
Si consiglia vivamente a tutti i docenti di attenersi alle seguenti disposizioni in merito alla DAD:

– Videolezioni della durata massima di 40 minuti, onde consentire un riposo psicofisico
dell’alunno tra una lezione e l’altra; – Numero massimo di videolezioni giornaliere pari a tre, non oltre; – Adeguato equilibrio di attività sincrone ed asincrone, onde evitare un eccessivo sovraccarico
di attività asincrone e uno stress ulteriore ad alunni e famiglie. Si precisa, invece, ad alunni e famiglie che è necessario che gli alunni siano puntuali nel collegarsi alle videolezioni, per evitare che il tempo effettivamente utilizzato per la didattica sia troppo esiguo. Nel ringraziare, ancora una volta, docenti e famiglie per la consueta collaborazione mostrata, esprimo la mia più viva gratitudine per gli sforzi fatti da parte di tutti, pur in presenza di condizioni talvolta non ottimali.


 

OGGETTO: SOSPENSIONE ATTIVITA’ DIDATTICHE IN PRESENZA fino al 15 Aprile 2020

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO il DPCM del 1 Aprile 2020
VISTA l’Ordinanza contingibile e urgente n.13 del Presidente della Regione Sicilia
VISTO il calendario scolastico regionale Sicilia del 16 Maggio, come approvato dal Consiglio di Istituto

COMUNICA

che, in ottemperanza alle misure per la prevenzione del contagio da COVID 19, sono sospese le attività didattiche in presenza fino al 13 Aprile incluso, sulla base del DPCM del 1 Aprile. Si ricorda, inoltre, che il calendario scolastico regionale prevedeva una sospensione delle attività didattiche per le cosiddette“vacanze pasquali” da giovedì 9 e fino al 14 Aprile incluso. Tale data è stata approvata dal Consiglio di Istituto. Si rammenta, quindi, che le attività didattiche si intendono sospese, anche in FAD, da giovedì 9 e fino a martedì 14 incluso. Mercoledì 15 Aprile le attività didattiche a distanza riprenderanno, ma nella Regione Sicilia le scuole resteranno ancora chiuse. Si rientrerà nelle aule, fatte salve eventuali proroghe emanate dalle Autorità competenti, giovedì 16 Aprile 2020. Viene confermata la già disposta la sospensione del ricevimento al pubblico e l’accesso di terzi, a
qualunque titolo, ai locali della scuola. Gli edifici scolastici verranno aperti solo per attività indifferibili e con regolare disposizione di servizio.                                                       

                                                                                                              Il Dirigente Scolastico
                                                                                                           Prof.ssa Daniela Rita Rizzuto


OGGETTO: DIDATTICA E FORMAZIONE A DISTANZA (DAD / FAD) – INFORMATIVA E CONSENSO

Facendo seguito all’ordinanza di sospensione delle attività didattiche e alla necessità di avviare una
didattica alternativa, questa Istituzione scolastica ha avviato le procedure per attivare i sistemi per la didattica e formazione a distanza in conseguenza del D.P.C.M. 09 marzo 2020.
Il nostro Istituto ha deciso di adottare strumenti informatici, tra quelli suggeriti dal Ministero
dell’Istruzione, adatti all’obiettivo di fornire e garantire un adeguato servizio di didattica e
formazione a distanza (DAD / FAD) agli alunni iscritti.
La raccolta dei dati personali (nome cognome e mail e cellulare) per tali finalità e il relativo
trattamento avverranno in assolvimento delle finalità istituzionali e nel rispetto di quanto previsto
dal D.Lgs. 101/2018 e dal GDPR 679/2016. La base giuridica per ogni trattamento è costituita
pertanto esclusivamente da una norma di legge e dall’assolvimento dell’obbligo di perseguimento
delle finalità istituzionali.
Per tutte le informazioni si rimanda all’informativa pubblicata sul sito istituzionale della Scuola.
Si invitano pertanto i genitori a prendere visione dell’informativa allegata ed eventualmente
comunicare e motivare il diniego al trattamento comunicando all’indirizzo PEO paic884002@istruzione.it o pec paic884002@pec.istruzione.it, consapevoli che il diniego
comporterà l’impossibilità da parte della Scuola di erogare i servizi educativi istituzionalmente
previsti.
Si invitano inoltre i genitori e gli alunni a rispettare scrupolosamente le “Condizioni e le Norme di
utilizzo degli strumenti finalizzati all’erogazione della DAD – FAD” allegate alla presente.
Si invitano i docenti a coadiuvare l’Istituzione Scolastica nel comunicare la presente circolare alle
famiglie degli alunni, inserendo la stessa e i suoi due allegati all’interno dei materiali didattici del
registro elettronico AXIOS, e non all’interno della Piattaforma Impari.

Allegati reperibili nell’apposita sezione del sito: www.icsangiuseppejato.edu.it/listituto/privacy/

                                                                                                            La Dirigente Scolastica
                                                                                                       Prof.ssa Daniela Rita Rizzuto

 


 

circolari
albo_pretorio
amm_trasparente
axios
axios
Axios-Docenti
iscrizioni_online
miur
Fondi-strutturali
usr-sicilia
noipa
logoindire
logo_invalsi
Istanze_Online
Scuola in chiaro