Io e la  mia scuola al tempo del Coronavirus A.S. 2019/20

Visita la pagina del progetto            

 e altro ancora…    

 

 

 


 

Liberatoria immagini alunni UDA Educazione civica

Si allega alla presente il modello di liberatoria per la pubblicazione della immagini degli alunni sul sito istituzionale della scuola http://www.icsangiuseppejato.edu.it/ e sul profilo Facebook della stessa. La liberatoria deve essere compilata per ogni alunno e alla stessa devono essere allegati i documenti di identità di entrambi i genitori. I docenti coordinatori provvederanno al ritiro delle suddette entro il 20/10/2020 e le consegneranno in segreteria.
Si ricorda che la pubblicazione delle immagini è effettuata solo ed esclusivamente in relazione alle attività realizzate nell’ambito del Piano dell’Offerta Formativa, con finalità educative e formative.

LIBERATORIA-PUBBLICAZIONE-IMMAGINI-VIDEO-E-FOTOGRAFIE


OGGETTO: Piano di rientro

Si allega alla presente, per opportuna conoscenza, il Piano di rientro alla didattica in presenza dell’Istituzione scolastica, che sarà attuato dal 15 ottobre in poi. Si raccomanda a tutti, personale, docenti, alunni e genitori, la massima puntualità e si ricorda ai docenti che, come da CCNL vigente, la presenza in servizio deve essere garantita almeno 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni.
Si precisa che il Piano viene pubblicato sul sito dell’Istituzione scolastica.
Certa della consueta collaborazione

PIANO DI RIENTRO definitivo 12 ottobre

 


 

Oggetto : Disposizioni rientro DIDATTICA IN PRESENZA
Carissimi genitori,
l’a.s. 2020-21 si preannuncia, come abbiamo già avuto modo di sperimentare lo scorso anno, con caratteristiche particolari, in conseguenza del protrarsi dell’emergenza del contagio COVID 19 che, in questo momento, sta pesantemente incidendo sulla nostra comunità.
In vista del rientro alla didattica in presenza, previsto regolarmente per il 15 Ottobre c.m., come già anticipato dalla Circolare 29 del 18/09/2020, che si conferma con la presente, le misure che dovranno essere adottate, come avete appreso attraverso le mie precedenti
comunicazioni, porteranno ad una rivisitazione dei comportamenti di ognuno, degli alunni, dei docenti e dei collaboratori scolastici e anche dei genitori. Sarà infatti importante adeguare e garantire allo stesso tempo qualità nei processi educativi e didattici, con la consueta attenzione all’accoglienza, all’integrazione delle fragilità, insieme all’adozione di misure di prevenzione e di igiene così come dettate dal CTS legate allo stato di emergenza COVID – 19.
La comunità educante, in sostanza, è chiamata ad adottare un modello di responsabilità condivisa, consapevole che la posta in gioco è molto alta, in quanto abbraccia da un lato la salute pubblica, dall’altro il diritto all’apprendimento, alla formazione e alla socialità.
Voi famiglie, insieme ai vostri ragazzi, che devono essere informati delle misure adottate e resi partecipi delle medesime, siete chiamate ad un alto senso di responsabilità, sia con il rispetto delle misure organizzative dentro la scuola, che al di fuori di essa. Alla luce di tutto ciò, torno a ricordarvi che si potrà rientrare a scuola solo in presenza delle seguenti
condizioni:
 assenza negli alunni di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea
superiore a 37.5°C anche nei tre giorni precedenti;
 le alunne e gli alunni non devono essere stati in quarantena o isolamento
domiciliare negli ultimi 14 giorni;
 le ragazze e i ragazzi non devono essere stati a contatto con persone positive, per quanto di propria conoscenza, negli ultimi 14 giorni.
Qualora un alunno fosse convivente di un caso, su valutazione del DdP, considerato contatto stretto e quindi posto in quarantena, non potrà rientrare a scuola.
Si invitano, pertanto, tutte le famiglie a segnalare via email per iscritto casi di isolamento domiciliare, perché solo a seguito di tale comunicazione la scuola potrà attivarsi per garantire, anche agli alunni impossibilitati a rientrare per disposizioni dell’autorità sanitaria, la prosecuzione delle attività didattiche, facendo lezione a distanza in collegamento con l’intera classe.
La scuola si impegna poi, per poter garantire un rientro il più possibile in sicurezza, a misurare, ogni mattina, all’ingresso, la temperatura a tutti gli alunni. Si puntualizza che, qualora le famiglie non avessero sottoscritto e consegnato il patto di corresponsabilità, gli alunni in questione non saranno ammessi a scuola.
Ricordiamo, infine, che, per quanto riguarda le mascherine, il primo giorno gli alunni si recheranno a scuola già muniti di mascherina personale ma, come riportato nella Comunicazione int. n.24 est. 12 del 16 settembre c.a. – indicazioni operative rientro a scuola – inizio lezioni-, una volta a scuola riceveranno una confezione con le mascherine che useranno dal giorno successivo. Si rinvia altresì alla comunicazione sopra citata per il dettaglio relativo al rientro a scuola, fatte salve eventuali disposizioni successive alla presente.
Certa della consueta collaborazione porgo
Cordiali saluti

LA DIRIGENTE SCOLASTICA
Prof.ssa Daniela Rita Rizzuto

 

circolari
albo_pretorio
amm_trasparente
axios
axios
Axios-Docenti
iscrizioni_online
miur
Fondi-strutturali
usr-sicilia
noipa
logoindire
logo_invalsi
Istanze_Online
Scuola in chiaro