NOi…..

 

 

Uscita anticipata alunni per Assemblea Sindacale territoriale GILDA
Considerato il numero di adesioni all’Assemblea territoriale GILDA, si comunica che l’orario di uscita degli alunni verrà rimodulato secondo il seguente schema.

 

 (Più) +(Per) x…gioco

PON 1953 del 21/02/2017 – FSE – Competenze di base “Tutta un’altra storia”
ESPERTO: Terrasi Gaetana
TUTOR: Ricotta Filippa Alessandra

Questo progetto si è basato sulla possibilità di apprendere anche concetti complessi (come possono essere quelli matematici) con un approccio ludico, dinamico, interattivo e costruttivo che possa intercettare e stimolare la motivazione dei bambini.
Il gioco matematico lancia una sfida alla mente del bambino che la raccoglie proprio perché nel gioco il coinvolgimento della dimensione emozionale è forte.
E’ altresì il mezzo più adeguato per sviluppare il pensiero astratto. Nel gioco vengono esercitate, padroneggiate, consolidate molte abilità; quando gioca un bambino mette in atto strategie, inventa regole, attribuisce punteggi, si concentra, analizza, intuisce, deduce, utilizza cioè il pensiero logico e il ragionamento. In questo modo si diverte e mantiene in forma la mente.

L’Orto…Intorno a noi.

PON  3340 del 23/03/2017 – FSE – Competenze di cittadinanza globale “UNITI OLTRE I CONFINI” 

Esperto: Maniscalco Antonina

Tutor: Marsala Maria Teresa

Con questo progetto si è voluto offrire agli alunni la possibilità di osservare i ritmi della natura ,il calendario dell’orto e quindi    di capire che il lavoro dell’orticoltore è profondamente legato alle stagioni,ed  è molto importante quindi tenere d’occhio il calendario, da cui dipendono i momenti della semina, del raccolto e di conseguenza tutti gli altri lavori necessari alla coltivazione ,e di operare concretamente nel proprio ambiente.Si è voluto dare  diverse occasioni di esperienze  sia quella dell’orto come attività sana,gratificante e sostenibile,sia quella di condivisione e rispetto del territorio che quella dell’orto come luogo di osservazione scientifica.

Gli alunni hanno “toccato con mano” i diversi tipi di terreno:ghiaia,sabbia,argilla terriccio,torba…semi,piantine,bulbi..piantine da orto,vasetti di plastica,piantine e semi aromatiche. Hanno zappato,rastellato innaffiato i vasi  e poi seminato i  fagiolini,ravanelli,camomilla radicchio..tutto ciò veniva osservato sistematicamente.

L’attività dell’orto ha avuto come parola chiave l’agire e lo sperimentare che sono diventate azioni sulla quale si è fondata la metodologia di questo progetto.

Interessante è stata la ricerca in rete e non solo delle informazioni utili alla stesura di una Scheda Botanica per il riconoscimento,la caratteristica e l’utilizzo di ogni erba,al fine di realizzare un piccolo Erbario di erbe spontanee e commestibili che crescono nella nostra valle .

“Dal sito (parco archeologico di monte Iato)…al museo (case d’Alia)…alla riproduzione”

ESPERTO: Taormina Donatella
TUTOR: Maria Teresa Marsala

Progetto PON 10.2.5A-FSEPON-SI-2018-65 di Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico
“IL MIO BELPAESE”.
Il percorso aveva l’obiettivo di far riprodurre (con tecniche antiche e moderne) alcuni reperti del museo Case D’Alia. Sono stati coinvolti alcuni allievi di scuola Primaria (classe quinta – plesso Falcone) e di scuola secondaria di primo grado (classe seconda), per un totale di 30 ore in orario extracurricolare. Un Progetto molto impegnativo (soprattutto per quanto concerne l’organizzazione PRIMA del laboratorio) ma…quanto mi sono divertita e arricchita! Sperimentare tutte queste tecniche in un lasso di tempo così breve…è stata per me una bella novità. E poi sono di certo stata fortunata: il gruppo di bambini-ragazzi coinvolti era veramente appassionato e talentuoso!
Penso che questo sia un bel modo per avvicinare le nuove generazioni, in modo stimolante e “artigianale”, alla conoscenza del proprio territorio e del proprio patrimonio storico-archeologico e artistico. E chissà, un modo per pensare alla PROMOZIONE del proprio territorio tramite la produzione di oggetti di merchandising museale…

“Come veri street artists…”

Progetto PON 10.2.5A-FSEPON-SI-2018-65 Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico “IL MIO BELPAESE”
ESPERTO: Taormina Donatella
TUTOR: Ricotta Filippa Alessandra

L’obiettivo del percorso era di realizzare un murales nel corridoio del primo piano della scuola Primaria Falcone, un luogo certamente poco accogliente e anonimo. Sono stati coinvolti i (meravigliosi) bambini della scuola Primaria classi quarte (Falcone e Mattarella), che hanno inventato animali e piante fantastiche e, alla fine del percorso, hanno trovato (o inventato) frasi sulla creatività. Un’esperienza per me non facile in effetti, perchè coordinare tutti questi bimbi (circa 27) in un’attività complessa come la pittura su parete non è di certo scontata. Ma i bimbi sono stati bravissimi e mi hanno fatto capire quanto sia importante proporre attività similari a questa età. Grazie anche al prezioso supporto della mia tutor (fondamentale in questo percorso)!

P.s. Grazie a Salvatore Agostaro e agli operai comunali per aver ripulito la parete del corridoio prima del nostro intervento

                                                                    

 “Emozion…Arte”

I bambini di 5 anni della scuola dell’infanzia “G.Rodari” dell’I.C. di San Giuseppe Jato hanno partecipato al Progetto Pon/Fse “10.21A FSEPON-SI-2017-209” di Espressione creativa: “Emozion…Arte” .

Il progetto si proponeva di avvicinare i bambini all’Arte attraverso il fare, preparando un ambiente di relazione reciproca e d’incontro con diversi materiali.

Attraverso un percorso di intrecci tra manualità, materiali, colori, forme geometriche, ritmi,

si è pensato di offrire ai nostri alunni, per quanto così piccoli,un giocoso tentativo di approccio al mondo dell’arte ispirandosi alle opere di Joan Mirò, esponente per eccellenza del surrealismo. La scelta di Mirò è stata motivata dall’uso predominante del colore sulla rappresentazione grafica; ma, soprattutto, l’astrattismo delle suo opere ha permesso ai bambini di sviluppare la propria creatività e di spaziare attraverso la fantasia e l’immaginazione guardando il mondo con occhi diversi.

Un progetto divertente, utile, creativo e…costruttivo di un mondo migliore!

Docente Esperto: Basile Eduardo

Docente Tutor: Nasca Lucia Teresa

 

 

 

 

 

 Si conclude l’iniziativa IO LEGGO PERCHÉ. Quest’anno molti bambini della scuola primaria “Piersanti Mattarella” e della scuola media dell’ICS di SGJ sono andati alla libreria MODUS VIVENDI, di mattina, accompagnati dagli insegnanti. Sabato c’è stato invece un piccolo evento, sempre nella libreria modus vivendi, con i bambini delle classi quinte della scuola primaria “Giovanni Falcone” . I bambini hanno letto un bellissimo brano tratto da “L’uomo che piantava gli alberi”, riproducendo suoni con strumenti musicali realizzati con oggetti di riciclo (bravissima la maestra Lena Occhipinti) e hanno cantato la canzone ambientalista “Sing for the climate”: https://youtu.be/pTPt3h8OBMU

Infine, Ivan Brusa della libreria CARABÁ, ha incontrato bimbi e insegnanti dell’infanzia direttamente a scuola. Tante belle esperienze con al centro il libro e il piacere della lettura. Quest’anno abbiamo preferito l’acquisto di libri con la tematica ambientale.
Un grazie speciale ai genitori dei nostri bambini e ragazzi, disponibili anche di sabato 
pomeriggio, e un grazie speciale a quegli insegnanti che con tanto amore hanno promosso e preparato tale iniziativa. Ecco alcune foto…

 

 

Rassegna del Documentario e della Comunicaione Archeologica- Licodia E.

Menzione speciale al documentario “C’era una volta Iato”, realizzato dagli studenti dell’ICS di S. Giuseppe Iato sotto la guida di Donatella Taormina, per l’originalità, l’alto livello di realizzazione e per l’importante messaggio sociale che l’opera veicola.

Convegno legalità ed ambiente

                                                 

circolari
albo_pretorio
amm_trasparente
Axios-Docenti
iscrizioni_online
miur
usr-sicilia
Fondi-strutturali
noipa
logoindire
logo_invalsi
Istanze_Online
Scuola in chiaro